Search
UK & Ireland | Italiano - Change

L'agnosticismo infrastrutturale è la nuova religione del data center

Posted: 27 marzo 2017 By: Stefania Mungai Categories:

L'agnosticismo infrastrutturale è la nuova religione del data center

Nel viaggio verso la Next Generation Data Center, le aziende avranno bisogno di apportare alcune modifiche per essere in grado di gestire un aumento significativo del traffico. L'adozione di un approccio più agnostico alle infrastrutture potrebbe essere la chiave.

Al fine di gestire e ottimizzare il flusso di traffico in aumento, le imprese cercheranno di gestire l’IT liberandola da vincoli infrastrutturali e da  vendor lock-down.  Il Data Center di nuova generazione sarà costruito su tecnologie aperte, con le API di serie per semplificare le integrazioni. Le imprese favoriranno un ambiente in cui potranno  comunicare indipendentemente dall'hardware sottostante, dove il data center non distinguerà più tra i tipi di hardware, ma solo che le risorse adeguate siano messe a disposizione del lo stack software-defined.

Un numero crescente di fornitori riconosce la potenziale minaccia rappresentata da disgregatori cloud-based, e si stanno muovendo da una prospettiva di proprietà a standard aperti e interoperabili. Anche quando le integrazioni tecniche risultano difficili, molti fornitori stanno formando forti alleanze commerciali e collaborano per fornire soluzioni più interoperabili per andare avanti.

Nonostante l’agnosticismo, gli ambienti multi-vendor che si estendono fisicamente, virtualmente e in cloud possono essere più complessi, offrono tutta una serie di vantaggi per le imprese. Il Data Center di nuova generazione offrirà un maggior self-service, un minor numero di barriere di provisioning e una più facile costruzione di ambienti di sviluppo. In cima a questo, le aziende potranno godere di una migliore orchestrazione del flusso di lavoro, di una automazione più efficiente, di una integrazione a livello di API e di ottimizzazione dinamica.

Poiché il modello di data center continua ad evolversi, le imprese saranno presentate con una serie di nuove tecnologie, opportunità ed ostacoli. Al fine di soddisfare le mutevoli esigenze degli utenti e di attrarre nuovi clienti, la prossima generazione di data center dovrà fornire un'infrastruttura veramente agnostica per la crescita e lo sviluppo continuo.

Per saperne di più su l’agnosticismo infrastrutturale scarica il nostro whitepaper gratis – Punta sul futuro: Next Generation Data Center

Back to blogs