Search
UK & Ireland | Italiano - Change

Fai la conoscenza del software-defined data center

Posted: 24 agosto 2017 By: Stefania Mungai Categories:

Fai la conoscenza del software-defined data center

Il data center tradizionale è sempre più messo alla prova. Cloud computing, virtualizzazione, mobilità e big data offrono numerosi vantaggi, ma stanno spingendo i data center al limite. Il divario tra le esigenze degli utenti di servizi aziendali e l'offerta delle società IT continua a dilatarsi.

Gli sforzi in ambito IT volti a innovare e introdurre cambiamenti sono limitati da svariati fattori, tra cui la variegata natura di architetture, approcci alla gestione, modelli di sicurezza e set di strumenti. Per restare al passo con le esigenze degli utenti business, le società devono modernizzare la loro offerta di servizi IT.

Fortunatamente, modelli di computing emergenti, come l'IT ibrido, stanno ridefinendo il modo in cui le infrastrutture, i software e i servizi business vengono forniti e fruiti. 

È ora che i tuoi clienti inizino la loro trasformazione verso un software-defined data center (SDDC). Questa transizione richiede un'attenta pianificazione ed esecuzione, ma offre numerosi vantaggi essenziali, tra cui:

Velocità – la creazione e l'implementazione di servizi è velocizzata
Allineamento – il divario tra le aspettative degli utenti e l'approccio aziendale viene annullato
Costi – tecnologie, processi e forza lavoro sono ottimizzati
Agilità – i risultati aziendali migliorano per soddisfare le esigenze dinamiche degli utenti e le opportunità vengono sfruttate al massimo

Per HPE, un vero software-defined data center va ben oltre la virtualizzazione e l'automatizzazione basate su software. Si tratta di un'orchestrazione basata su applicazioni e un controllo globale per mezzo di soluzioni software aperte e indipendenti dall'hardware, virtualizzando al contempo i server, le risorse di archiviazione e le reti.

Il primo passo nel percorso dei tuoi clienti verso un software-defined data center è la comprensione delle loro esigenze commerciali. Queste informazioni servono a stabilire la loro strategia nell'ambito delle applicazioni e dell'infrastruttura IT, insieme al loro approccio verso la convergenza di server, risorse di archiviazione, reti e sicurezza.

Prima di iniziare a parlare ai tuoi clienti del software-defined data center, scopri tutti i dettagli di questo percorso leggendo il white paper di HPE “Journey to the SDDC” ("Il viaggio verso il SDDC"). Questo documento descrive il percorso che devi intraprendere insieme ai tuoi clienti per accedere a un data center di nuova generazione.

Scarica la tua copia di Journey to the SDDC

Tech Data occupa la posizione ideale per supportare le tue opportunità in termini di software-driven data center. I nostri team di specialist HPE hanno una conoscenza globale dell'offerta di HPE e del più ampio ecosistema di fornitori e tecnologie e faranno sì che i tuoi progetti siano più semplici da mettere in atto e più fruttuosi per te e per i tuoi clienti.

Possiamo aiutarti a sviluppare un tuo piano di crescita nella tua trasformazione IT e a ricevere la formazione e le conoscenze che ti servono per avere a disposizione le competenze chiave all'interno del tuo organico.

Contatta il tuo Account Manager Tech Data per saperne di più.

Tech Data e HPE collaborano per offrirti soluzioni intelligenti.

Back to blogs